Gli estrattori di succo sono davvero efficienti? Meglio di una spremiagrumi e frullatore? Curiosità e opinioni

Specialmente d’estate, con il caldo, abbiamo bisogno di bere tanti liquidi e di mangiare tanta frutta e verdura fresca. Ecco perché non possiamo fare a meno di gustare degli ottimi succhi di frutta, possibilmente preparati con l’utilizzo di ingredienti naturali e che siano ricchi di vitamine e di minerali importanti per la nostra salute. Il modo migliore per preparare un succo di frutta eccellente consiste nell’utilizzo di uno strumento apposito, vale a dire l’estrattore di succo. È un elettrodomestico che ultimamente sta prendendo il sopravvento sullo spremiagrumi e sul frullatore tradizionale, per via di alcuni suoi vantaggi particolari che vedremo nel dettaglio in questa guida.

Estrattore di succo: di cosa si tratta

L’estrattore di succo è uno degli elettrodomestici di ultima generazione e preferiti per la preparazione di ottimi succhi di frutta e di verdura. Può essere utilizzato spesso anche per altre tipologie di preparazioni, come ad esempio il latte vegetale e i sorbetti. È uno strumento perfetto da utilizzare per chi ha necessità di seguire un’alimentazione sana a base di ingredienti naturali.

La principale qualità di questo strumento si trova proprio nel suo funzionamento. È un elettrodomestico dotato di una coclea che preserva al meglio tutte le qualità nutritive degli alimenti. Utilizzare un estrattore di succo a freddo è molto semplice. Occorre privare la frutta dai noccioli e tagliarla in pezzi di dimensioni adeguate. Anche la verdura deve essere lavata accuratamente e tagliata in pezzi lunghi, ma sottili prima di essere inserita all’interno dell’estrattore.

Frullatore: conosciamolo meglio

I frullatori sono alcuni tra i piccoli elettrodomestici più utilizzati nella vita quotidiana. I frullatori più recenti e di ultima generazione non si limitano solo a frullare, ma sono anche in grado di svolgere altre attività, tra cui tritare, montare e impastare. È un elettrodomestico tuttofare ideale per la preparazione di diversi cibi e di bevande di un frullatore. Bisogna considerare soprattutto la qualità dei materiali con cui è realizzato, e la potenza del suo motore, oltre che la capienza, ma anche il suo prezzo.

Cos’è uno spremiagrumi

Gli spremiagrumi sono dei piccoli elettrodomestici spesso manuali, ma che ultimamente si basano anche su un funzionamento tecnologico. Sono perfetti per realizzare dei succhi di frutta gustosi, salutari e ricchi di vitamine di uno spremiagrumi elettrico. Vanno valutati alcuni aspetti tra cui la capacità del motore da valutare in base alle proprie esigenze e la qualità dei materiali con cui il dispositivo è realizzato. Gli spremiagrumi sono caratterizzati da un’elevata facilità di utilizzo e possono essere utilizzati per preparare delle ottime spremute.

Perché preferire un estrattore

L’estrattore di succo, tra le tre tipologie di piccoli utensili di cui abbiamo parlato in questa guida, è certamente quello migliore, mentre il frullatore è in grado di preparare dei succhi di frutta. Grazie all’utilizzo di apposite lame che triturano e sminuzzano la frutta ad alta velocità, il funzionamento dell’estrattore è differente. È dotato infatti di una coclea che evita il raggiungimento di temperature elevate all’interno dell’apparecchio, che svolge l’estrazione del succo a freddo.

In questo modo sarai in grado di mantenere inalterata la quantità di vitamine e di minerali che si trovano all’interno degli alimenti. Nonostante il suo aspetto moderno, è comunque in grado di favorire una buona facilità di utilizzo rispetto agli altri due tipi di elettrodomestici. È perfetto da utilizzare anche da parte di chi segue una dieta sana e uno stile di vita salutare.

L’estrattore di succo, rispetto al classico spremiagrumi e al tradizionale frullatore, si può utilizzare per diversi scopi di utilizzo. Si può usare non solo per preparare estratti di frutta o di verdura, ma anche per occuparsi di altre preparazioni, tra cui sorbetti, alcune pappe per bambini. È quindi un dispositivo versatile che può essere utilizzato tranquillamente sia dai meno esigenti che anche dagli utenti che hanno maggiori pretese.

Principali aspetti da considerare di un estrattore

Ci sono alcuni aspetti fondamentali da tenere in considerazione nella scelta di un certo modello di estrattore di succo. Tra questi troviamo ad esempio la qualità delle sue componenti, ovvero del materiale con cui l’elettrodomestico spesso è realizzato. Più la qualità dei suoi materiali è elevata, più avremo la possibilità di godere di una garanzia maggiore e di lunga durata nel corso del tempo.

Questo apparecchio gode anche di una buona manutenzione che richiede un’attenzione specifica, ma che non è particolarmente invasiva, né impegnativa per l’utente. È importante valutare anche la capacità di estrazione del succo, dato che più questa sarà elevata, migliore sarà il risultato che si può ottenere con il suo utilizzo.

Inoltre, non è un apparecchio così rumoroso come il frullatore, per cui può essere utilizzato anche nelle prime ore del mattino senza arrecare disturbo o fastidio alle persone vicino a noi. Infine, è consigliabile l’acquisto di un modello di estrattore fornito di una buona garanzia. Devi trovare così gli estrattori migliori per le tue esigenze di utilizzo.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro. Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole. Mi piace soprattutto recensire prodotti di uso comune e rendere accessibili i miei contenuti a tutti gli utenti.

Back to top
menu
Migliori Estrattori di Succo