Potenza della pressione: estrattori di succo a confronto, dettagli e caratteristiche

Gli estrattori di succo sono prodotti dei quali occorre valutare moltissimi aspetti prima dell’acquisto: dimensioni, potenza, velocità, capienza interna, capienza del contenitore, orientamento verticale o orizzontale e chi più ne ha più ne metta. Nella guida che segue vogliamo parlarvi di un aspetto che nessuno considera quando va ad acquistare degli estrattori di succo: la potenza della pressione. Continuate a leggere se volete conoscere tutto quello che c’è da sapere sulla potenza della pressione degli estrattori di succo.

Potenza della pressione: un termine complicato per un concetto semplice

Il termine potenza della pressione sicuramente fa pensare a concetti fisici complicati, in realtà si tratta di un concetto relativamente semplice che si applica soprattutto ad una piccola parte dei prodotti definibili come estrattori di succo. 

La potenza della pressione si riferisce alla capacità di estrazione degli estrattori di succo a vapore, che mantengono ad una determinata pressione la materia prima. Più è alta la pressione, maggiori sono le possibilità di “cuocere” la materia prima; minore è la pressione, maggiore è il tempo necessario per estrarre il succo

Nei prodotti elettrici o manuali esiste un concetto simile che, però, risulta essere molto più semplice da analizzare: si tratta del rapporto tra la potenza del motore e la quantità di materia prima trattabile simultaneamente. Con questo semplice rapporto potremo capire, a grandi linee, quanto l’estrattore di succo impiegherà per portare a termine il suo lavoro.

In entrambi i casi non si tratta di un calcolo preciso in quanto ci sono molte altre variabili coinvolte: la durezza della materia prima, la consistenza della parte esterna della materia prima e così via.

Potenza: a che cosa serve negli estrattori di succo

Nella grande maggioranza degli estrattori di succo la potenza è sinonimo di velocità: più un estrattore è potente, minore è il tempo di trattamento della materia prima. Questo, ovviamente, è dovuto al fatto che un motore più potente consenta alle lame di girare più rapidamente e, quindi, di affrontare meglio la materia prima.

Nel caso di un estrattore a vapore, la potenza è sinonimo di velocità e livello di cottura della materia prima: è inevitabile che con l’estrazione a vapore si sviluppi un minimo di cottura sul frutto o sulla verdura scelta.

In entrambi i casi possiamo capire facilmente che un livello di potenza alto sia fondamentale per coloro che vogliono scegliere estrattori di succo dall’effetto rapido. 

Pressione: a che cosa serve negli estrattori di succo

Gli estrattori di succo a pressione sfruttano il vapore e il mantenimento di un ambiente “chiuso” per facilitare la cottura e l’estrazione di succhi a grande velocità. La pressione, in questo caso, ci serve per determinare quale sarà il livello di cottura della materia prima. A differenza della potenza, possiamo regolare la pressione per far sì che, ad esempio, un frutto dalla polpa molto dura e poco nutrita di succo venga trattato velocemente.

E’ più importante la potenza o la pressione

A questo punto è normale chiedersi se sia più importante la pressione o la potenza. Nel caso dei prodotti elettrici, senza ombra di dubbio, la potenza è l’unico aspetto che conta. Nei prodotti a vapore, invece, è molto importante il rapporto tra i due fattori che, ovviamente, ci dà come risultato la potenza della pressione. Quando acquistate degli estrattori di succo a vapore, ricordatevi che con una potenza della pressione molto alta, avrete un prodotto finale derivato da una materia prima quasi cotta.

A questo punto riteniamo di avervi detto tutto quello che c’è da sapere sulla potenza della pressione degli estrattori di succo. Come sempre, speriamo di esservi stati utili e di aver reso in modo completo tutto quello che c’è da sapere sull’argomento protagonista della guida. Grazie per l’attenzione!

Gli estrattori di succo sono un metodo molto salutare per sfruttare la colture tipiche di un paese di campagna: mele, pere e così via!

Back to top
menu
Migliori Estrattori di Succo