Quale estrattore di succo comprare? Info, consigli e recensioni

Scegliere gli estrattori di succo migliori per le proprie esigenze non è mai un’impresa semplice: con tutte le tipologie di prodotti presenti sul mercato, è quasi ovvio che un utente si trovi spaesato. Per questo motivo, nella guida che segue, abbiamo voluto stilare un elenco di tutti i principali modelli e tipologie di estrattori di succo, per aiutarvi a capire quale estrattore di succo comprare. Buona lettura!

Estrattori di succo orizzontali

La prima tipologia di estrattori di succo che andremo a trattare è quella dei prodotti orizzontali: una delle tipologie più popolari tra gli utenti “normali”.

L’estrattore di succo orizzontale è un prodotto tanto semplice quanto efficace: con un ingombro che si sviluppa principalmente in larghezza, il prodotto di cui vi stiamo parlando è molto apprezzato per la sua potenza ed efficienza. Un utente che vuole scegliere un buon estrattore di succo orizzontale deve fare particolare attenzione alla potenza del motore e alla tipologia di estrazione. L’estrattore di succo orizzontale, infatti, viene spesso scelto con estrazione a caldo e un motore molto potente, proprio per aumentare la velocità di trattamento della materia prima.

Estrattori di succo verticali

L’estrattore di succo verticale è senza ombra di dubbio il prodotto più scelto dalle famiglie italiane. Questa soluzione occupa meno spazio su un tavolo, in quanto si sviluppa in verticale, ed è disponibile sia a freddo che a caldo.

Per acquistare un buon estrattore di succo verticale, secondo la nostra opinione, è molto importante valutare il design, la facilità di pulizia e i materiali con cui è stato realizzato il prodotto.

Estrattori di succo a caldo

Una tipologia di estrattori molto interessante è quella degli estrattori di succo a caldo. Questi prodotti possono essere sia orizzontali che verticali  e si distinguono per la loro capacità di scaldare la materia prima durante la lavorazione così da velocizzare l’estrazione. 

Quando si parla di estrattori di succo a caldo è molto importante scegliere prodotti dal motore molto potente e dalla capienza interna sufficiente ad ospitare una grande quantità di materia prima. Questo è fondamentale per sfruttare al meglio il tipo di estrazione di cui stiamo parlando. 

Estrattori di succo a freddo

La seconda tipologia di estrattori che si possono scegliere in base al modo in cui estraggono il succo è quella degli estrattori di succo a freddo.

Gli estrattori di succo a freddo sfruttano un motore poco potente e poche rotazioni al minuto per mantenere bassa la temperatura all’interno dell’elettrodomestico. Come conseguenza si avrà un miglioramento dell’aroma dell’estratto e, soprattutto, un prodotto fresco, a temperatura ambiente.

Per comprare i migliori estrattori di succo a freddo è importante controllare che la potenza del motore sia inferiore ai 70 watt e che il volume interno della macchina sia elevato, così da mitigare la relativa lentezza di preparazione.

Estrattori di succo professionali

Una tipologia di prodotti che sicuramente non interesserà ad un’ampia fetta del pubblico “normale” è quella degli estrattori di succo professionali, questa tipologia di prodotti è pensata per un utilizzo professionale ed ha un costo molto alto. Le caratteristiche più importanti degli estrattori di succo professionali sono: la facilità di pulizia e manutenzione e la rapidità nella preparazione dell’estratto. E’ molto importante anche valutare il rapporto qualità prezzo, dato che spesso i prodotti professionali sono leggermente sovrapprezzati.

Ingombro, peso e volume interno: caratteristiche fondamentali per tutti gli estrattori di succo

Le caratteristiche degli estrattori di succo legate alle dimensioni sono importanti, indipendentemente da quale sia la tipologia di prodotto che si vuole comprare. Per l’utente medio, infatti, è importante che gli spazi siano ottimizzati così che l’estrattore possa essere riposto facilmente. E’ importante per coloro che vogliono una grande produzione, invece, che il volume interno sia elevato.

Facilità d’uso, di pulizia e di manutenzione

Come per le caratteristiche legate all’ingombro, è importante anche valutare quanto il prodotto sia facile da usare e mantenere in condizioni perfette. Solitamente sotto questo aspetto vincono tutti quei prodotti realizzati in acciaio o in plastiche che possono andare in lavastoviglie. Se volete un prodotto veloce da riporre, quindi, è importante scegliere bene sotto l’ottica della facilità di pulizia.

Rapporto qualità prezzo

Il rapporto qualità prezzo è un aspetto molto importante perché vogliamo evitare di pagare troppo poco e trovarci con un prodotto scadente e vogliamo anche evitare di pagare troppo un prodotto semplice. Il modo migliore per scegliere un buon rapporto qualità prezzo è sicuramente il confronto tra prodotti.

A questo punto riteniamo conclusa la nostra guida, all’interno della quale abbiamo provato ad aiutarvi a capire quale estrattore di succo comprare. Come sicuramente avrete avuto modo di notare, per l’utente medio sono due le tipologie di prodotti interessanti, questo restringe moltissimo il campo di ricerca e ci permette di concentrarci su altri aspetti importantissimi al momento dell’acquisto come budget, funzionalità e così via. Detto questo, vi ringraziamo per l’attenzione e ci auguriamo di esservi stati utili.

Gli estrattori di succo sono un metodo molto salutare per sfruttare la colture tipiche di un paese di campagna: mele, pere e così via!

Back to top
menu
Migliori Estrattori di Succo