BioChef Estrattore di succo BioChef

Criteri di Valutazione

Capacità estrattiva9.1
Manutenzione e pulizia9
Accessori8.7
Rapporto qualità prezzo8.5
Punteggio Totale
8.8/10

Caratteristiche principali

  • Dimensioni: ‎16 x 21 x 45 cm
  • Peso:  7.1 Kg
  • Potenza del motore:‎ 250 watt
  • Materiali: ‎Tritan BPA Free
  • Tecnologia EPT: durante il processo di estrazione non genera calore preservando i nutrienti
  • Facile da pulire
  • Struttura verticale salvaspazio

L’estrattore di succo BioChef è uno strumento con una buona potenza di lavoro e tra i modelli più costosi in commercio: uno strumento ideale per realizzare degli ottimi succhi di frutta e verdura in meno di cinque minuti! La sua struttura super compatta lo rende molto apprezzato dagli utenti ma il prezzo molto elevato lo colloca tra i modelli esclusivi per chi cerca un estrattore di fascia alta.

Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche principali dell’estrattore di succo BioChef

Capacità estrattiva

La capacità estrattiva di questo macchinario è buona, con un motore a 250 W e l’innovativa tecnologia di estrazione a freddo che permette di spremere frutta intera e preservare i nutrienti degli alimenti. Ciò significa che basta inserire la frutta all’interno del vano apposito anche se prima non viene sminuzzata: l’ampia imobccatura infatti permette di inserire mele, arance, carote e altro senza doverle necessariamente tagliare. Il motore ha una rotazione di 40 giri/min, piuttosto efficiente per tritare in poco tempo e realizzare degli ottimi estratti.

La struttura di questo macchinario è caratterizzata da un design verticale e salvaspazio, con i due tipici sbocchi dai quali escono rispettivamente la polpa e il succo separatamente. Il modello è realizzato in Tritan BPA Free e non sprigiona sostanze tossiche a contatto con gli alimenti

Manuenzione e pulizia

Pulire l’estrattore di succo BioChef è piuttosto semplice. La struttura si può smontare nelle sue componenti: contenitori, filtro, vano per l’estrazione. Tutti questi elementi possono essere comodamente lavati sotto il getto dell’acqua anche con l’ausilio di una spazzolina per eliminare completamente i residui fibrosi depositati. 

La parte con il motore può essere pulita e igienizzata anche con un panno inumidito, facendo attenzione che non entri a contatto con l’acqua.

Accessori

Tra gli accessori inclusi in questo modello troverete tutti i componenti che costituiscono la struttura. Non sono presenti però degli accessori aggiuntivi o dei filtri speciali, come quelli per realizzare dei sorbetti, ad esempio. Da questo punto di vista si tratta di un estrattore essenziale.

Sono comunque presenti i due contenitori di raccolta del succo e della polpa, che non vanno acquistati separatamente ma sono inclusi nella confezione.

Rapporto qualità prezzo

Veniamo ora all’aspetto economico. Il prezzo di questo estrattore è decisamente elevato e non adatto alle tasche di tutti. Certamente i materiali di prima qualità e la capacità estrattiva sono degni di nota in questo modello, tuttavia l’assenza di funzioni ulteriori e di accessori aggiuntivi, lo rende troppo costoso rispetto alle opzioni di lavoro che offre. Il rapporto qualità prezzo non è sicuramente uno dei punti forti del prodotto.

Considerazioni e Voto

L'estrattore di succo BioChef che abbiamo preso in considerazione è un macchinario efficiente, funzionale e particolarmente compatto, molto utile da avere in cucina e ideale da posizionare ovunque, anche in un angolo! La capacità estrattiva è buona ma non eccelsa rispetto a tanti modelli che si possono trovare in commercio: ha una potenza di 250 W e un motore con rotazione a 40 giri/min. La tipologia di estrazione è a freddo e questo garantisce che durante il processo di estrazione non si generi calore, preservando così tutte le sostanze nutrienti e gli enzimi degli alimenti, per un’alimentazione sempre completa e sana. Uno degli aspetti più interessanti riguarda il design: l'imboccatura per inserire gli alimenti è davvero ampia e questo consente di mettere la frutta anche a pezzi interi senza doverla necessariamente sminuzzare prima: il risultato sarà professionale e immediato! Possiamo sicuramente considerarlo un ottimo frullatore in grado di sminuzzare in pochi secondi frutta e verdura e realizzare succhi, passati, hummus e molto altro. Gli unici due punti a sfavore sono caratterizzati dalle poche funzioni presenti e dall'assenza di accessori aggiuntivi per realizzare sorbetti, tanto amati in estate. Il prezzo inoltre è davvero molto alto e non accessibile a tutti gli utenti.

Capacità estrattiva9.1

Manutenzione e pulizia9

Accessori8.7

Rapporto qualità prezzo8.5

8.8/10

Principali pregi

  • Permette di inserire la frutta a pezzi grandi senza doverla prima sminuzzare
  • Design verticale salvaspazio, facile da collocare in qualsiasi punto
  • Buona potenza di lavoro con rotazione a 40 giri/min
  • Materiali di fabbricazione di prima qualità

Principali difetti

  • Il prezzo di vendita è molto alto
  • Funzioni basilari e nessun accessorio aggiuntivo incluso

Altri prodotti in Evidenza

Back to top