Estrattori di succo con funzione sorbetto: dettagli, modelli, recensioni e costo

Un estrattore di succo non è solo un alleato importante per la vostra salute, ma anche un elettrodomestico in grado di preparare delle deliziose ricette, che mantengono il loro principio salutare, oltre gratificare il palato. In questa guida parleremo in particolare dell’estrattore di succo con funzione sorbetto.

Quali caratteristiche deve avere un estrattore di succo per fare sorbetti

Un sorbetto di frutta è ritenuto uno tra i preparati vegan per eccellenza, poiché può essere realizzato senza l’utilizzo di alcun ingrediente di origine animale. Inoltre è ricchissimo di vitamine, sali minerali e antiossidanti che, grazie al processo di lavorazione di un estrattore di succo, vengono perfettamente mantenuti senza che vadano dispersi.

Non esistono dei veri e propri estrattori di succo per sorbetti, nel senso che, in commercio, non trovate degli elettrodomestici del genere dedicati esclusivamente alla preparazione di questa ricetta. Tuttavia, tutti i modelli e le tipologie di estrattori vi offrono questa possibilità e alcuni di essi vi permettono di farlo in modo ancora più ottimale.

Un sorbetto di frutta non viene consumato solo in estate, ma oggigiorno è un alimento gradito in qualsiasi stagione e da molti preferito a un gelato, a una mousse o a una crema, proprio perché più leggero e decisamente più ricco dal punto di vista nutritivo.

Come preparare un sorbetto con gli estrattori di succhi

Ci sono due modi differenti per preparare un ottimo sorbetto di frutta con un estrattore, in modo anche molto semplice e veloce: potete congelare la frutta qualche giorno prima di utilizzarla, oppure potrete utilizzare dei cubetti di succo congelati.

Il sorbetto di frutta può essere preparato con estrattore di succo senza l’aggiunta di latte, uova o zuccheri aggiunti quindi, oltre ad essere molto sano è l’ideale per chi segue una dieta ipocalorica, per i vegani e per gli intolleranti ai latticini o all’uovo.

Potete scegliere tra numerosi modelli in commercio di estrattore di succo con funzione sorbetto e nessuno di essi vi deluderà.

Per quanto riguarda il procedimento di preparazione, come abbiamo detto precedentemente ci sono due diverse modalità con le quali potrete ottenere il vostro sorbetto al limone, all’arancia, al cedro, al pompelmo ecc.

Le due modalità sono le seguenti:

  1. Potete estrarre il succo e metterlo nella vaschetta dei cubetti del ghiaccio, da riporre in freezer.
  2. Potete usare della frutta congelata.

La migliore frutta dal punto di vista vitaminico, antiossidante e organolettica è generalmente scelta tra arance, mandarini, melograno, fragole, pesche, banane, mango e ananas.

Il sorbetto con la frutta congelata

Partiamo dalla ricetta che prevede l’utilizzo di frutta congelata, la quale dovrà essere stata posta in freezer qualche giorno prima di essere utilizzata per preparare il sorbetto con l’estrattore di succo.

La frutta va congelata per intero, senza essere sbucciata, in modo da mantenere tutte le sue sostanze e ottenere un sorbetto completo e ottimo dal punto di vostra organolettico e nutrizionale.

In questo caso, metterete la frutta congelata nell’estrattore ed esso lavorerà come fa usualmente, senza aggiunta di particolari programmi.

Il sorbetto con il succo di frutta congelato

In alternativa, potete realizzare precedentemente il succo con l’estrattore, congelarlo in cubetti e poi realizzare il sorbetto. Questa è la modalità preferita da chi aggiunge poi zucchero di canna, miele o vaniglia al sorbetto però, rispetto alla preparazione precedente, perde parte delle sue sostanze nutritive poiché un succo, dopo essere stato preparato, deve essere bevuto nel giro di poco tempo.

Tuttavia, il processo di congelamento mantiene maggiormente inalterate le sostanze nutritive rispetto a quando lo ponete in frigorifero, seppur chiuso dentro un contenitore. E comunque si tratta sempre di un piacere che ci si concede, in aggiunta ai già gustosi succhi realizzati con estrattore, altamente salutari.

I modelli di estrattori di succhi con funzione sorbetto

Come dicevamo, in commercio non troverete un estrattore di succo dedicato esclusivamente alla preparazione del sorbetto, ma potrete scegliere tra numerosi modelli, che ve lo consentiranno tutti.

Con un estrattore, infatti, potrete preparare non solo degli ottimi succhi di frutta e di verdura, ma anche sorbetti, creme e pappe.

Un estrattore di succo lavora in maniera molto più lenta di un frullatore: parliamo di circa 40 giri al minuto di un estrattore contro i1800 circa di un frullatore. Pur essendo più lento nella preparazione, è proprio questo movimento rallentato della coclea che permette a frutta e verdura di non essere sminuzzata ma pressata, e soprattutto di non venire riscaldata da un movimento più veloce e generante calore, che poi è quello che ne accelera l’ossidazione e la perdita delle sostanze nutritive.

Un estrattore di succo è facilmente smontabile e lavabile e in commercio trovate numerosi modelli tra i quali potreste scegliere. Tra i diversi marchi, vi consigliamo quelli Imetec, Philips, Kenwood tra quelli qualitativamente migliori. Se poi cercate un ottimo compromesso tra qualità e prezzo, potrete orientarvi tra i modelli Aicok, Moulinex e Clatronic, per fare degli esempi.

Dove acquistarli

Come sempre avete la possibilità di recarvi presso un negozio fisico o di acquistare online. Nel secondo caso, avrete la possibilità di valutare più tipologie e modelli di estrattori, in quanto è raro che, in un solo negozio di elettrodomestici, possiate trovare la stessa varietà di marche e modelli che trovate tramite una ricerca sul web. Ciò vuol dire che avrete anche maggiore possibilità di risparmiare, in quanto potrete confrontare diverse proposte di prezzo per lo stesso modello preferito oppure potete accedere a sconti riservati esclusivamente per la vendita online.

Prima di acquistare, leggete le recensioni degli utenti che hanno provato il prodotto prima di voi. È questa la prima regola per essere sicuri di stare ottenendo un prodotto di qualità.

Non abbiate poi timore di fare degli acquisti online, se ancora non siete abituati a questa modalità di acquisto, in quanto oggigiorno le politiche di reso e rimborso sono molto serie e soprattutto facili. Se ritenete che il prodotto scelto non sia di vostro gradimento, potete affidarvi al diritto di recesso e riconsegnare la merce senza spesso nemmeno pagare le spese relative alla riconsegna.

Alcuni colossi dell’e-commerce, tra l’altro, vi danno la possibilità di riconsegnare il prodotto tramite il prelievo dello stesso per mezzo di corriere che vi raggiunge direttamente a casa vostra.

Sono autrice di saggi, romanzi e racconti. Sono per mia natura molto curiosa e questa caratteristica mi aiuta in quello che faccio principalmente per lavoro anche per passione: scrivere! Ho collaborato con numerose testate giornalistiche cartacee e televisive, conducendo anche diversi programmi di taglio culturale. Oggi, la mia attività si svolge principalmente sul web, e i miei interessi variano, sposandosi sempre con la mia naturale voglia di conoscenza e con la mia innata curiosità.

Back to top
menu
Migliori Estrattori di Succo