Estrattori di succo fai da te: cosa si intende? Differenze, guida passo per passo e video

Chi ha intenzione di preparare degli ottimi frullati di frutta o verdura in poco tempo e in modo semplice, spesso si affida a degli strumenti appositi tra cui l’estrattore di succo. Si tratta infatti di uno degli strumenti maggiormente impiegati per la realizzazione di queste bevande molto succose, saporite e benefiche per l’organismo. Tuttavia, forse non lo sai, ma oggi hai la possibilità di preparare degli ottimi estratti di succo con frutta e verdura in poco tempo anche senza l’utilizzo di un estrattore, ovvero completamente tutto fai da te. Se vuoi saperne di più, continua a leggere questa guida e scoprirai come fare.

Preparare estratti senza un estrattore: è possibile?

Oggi hai la possibilità di preparare degli ottimi frullati di frutta e verdura anche senza servirti necessariamente di un frullatore o di un estrattore di succo. Si sente spesso parlare ultimamente degli estrattori. L’estrattore è diventato molto popolare specialmente negli ultimi anni e soprattutto per via dei suoi benefici significativi per la nostra salute. Il juicing è un modo perfetto per aumentare l’assunzione di frutta e verdura giornalmente.

Oggi sul mercato puoi trovare numerosi estrattori disponibili, ma spesso sono piuttosto costosi e rappresentano un investimento impossibile da fare per molte persone. Per questo motivo molti hanno pensato di preparare degli ottimi succhi di frutta e verdura direttamente a casa, anche senza servirsi di un estrattore. L’estrattore peraltro presenta qualche piccolo svantaggio. Ad esempio, rimuove così tutte le fibre presenti nella frutta e nella verdura intera.

La mancanza di fibre può portare ad un maggiore rischio di aumento di peso, oltre che ad un aumento della glicemia e del rischio di contrarre diabete e di soffrire di ipertensione. Preparare dei buoni estratti di frutta o verdura permette inoltre di evitare di soffrire di problemi digestivi. Inoltre, è una pratica che velocizza il processo di digestione, a differenza di ciò che avviene se si consuma della frutta o della verdura intera. Oggi puoi preparare degli ottimi succhi di frutta e verdura, servendoti semplicemente di un frullatore e di un setaccio.

Linee guida per estratti fai da te

Naturalmente, non puoi esimerti dall’uso di un frullatore se intendi preparare un estratto fai da te. Sono dei prodotti meno performanti rispetto ai classici estrattori di frutta. Tuttavia, sono comunque in grado di preparare degli ottimi succhi con buoni risultati. È importante utilizzare un frullatore che sia abbastanza potente, utile per tagliare finemente tutti gli ingredienti posti all’interno dell’attrezzo.

Man mano che le fibre vengono separate i nutrienti e gli enzimi presenti nella frutta e nella verdura non devono essere riscaldati. In questo caso infatti verrebbero distrutti, per cui la loro azione sarà meno benefica rispetto all’utilizzo di un estrattore. In tal caso è bene scegliere di spendere delle cifre un po’ più elevate per l’acquisto di un frullatore di qualità maggiore. In questo modo saremo sicuri di poter risparmiare denaro nel lungo periodo di tempo e saremo anche sicuri di ottenere dei buoni estratti.

Questo video ti può essere d’aiuto per capire come preparare un ottimo succo fai da te in casa:

Come scegliere gli ingredienti

La scelta degli ingredienti per la realizzazione del proprio estratto deve tenere conto di diversi aspetti. Alcuni ingredienti funzionano bene insieme, mentre altri non riescono ad andare d’accordo. Ad esempio, le mele e le verdure a foglia verde vanno bene con qualsiasi abbinamento.

Le verdure che non sono a foglia verde invece hanno spesso un contenuto elevato di amido, tra cui carote e zucchine, e non dovrebbero quindi essere combinate con la frutta. È importante trovare sempre alla giusta consistenza del tuo frullato, che non deve essere né troppo liscia né densa. Se ti accorgi che la consistenza non va bene, frullala per più tempo e rendi l’estratto più liscio.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro. Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole. Mi piace soprattutto recensire prodotti di uso comune e rendere accessibili i miei contenuti a tutti gli utenti.

Back to top
menu
Migliori Estrattori di Succo