Succo di frutta: quale scegliere per l’estrattore? Info e caratteristiche

Oggi più che mai c’è un continuo e crescente interesse per gli estrattori di succo. Sono degli strumenti molto interessanti per la cura della propria salute e per godere dei vantaggi che derivano da una maggiore attenzione nei confronti dell’alimentazione. Quando ci siamo resi conto che la maggior parte di ciò che consumiamo non contiene i giusti nutrienti di cui il nostro corpo realmente necessita, abbiamo iniziato a cercare dei modi alternativi per integrare fibre e nutrienti di origine vegetale, con degli effetti benefici sulla longevità, sulla salute fisica e sul benessere mentale.

Una buona dieta bilanciata raccomanda il consumo di almeno cinque porzioni di frutta o verdura al giorno. Gli estrattori di succo sono fondamentali, dato che grazie ad essi si possono sostituire snack e colazioni industriali e ricchi di conservanti, e non certamente benefici per la nostra salute.

Estrattore di succo: cos’è e come si usa?

L’estrattore di succo è un elettrodomestico da cucina tramite il quale è possibile separare la buccia dalla polpa di frutta e verdura, così da realizzare dei succhi molto gustosi 100% naturali. L’estrattore funziona grazie ad una speciale vite, chiamata coclea, che spreme i vegetali inseriti all’interno dell’estrattore tramite un apposito movimento.

A differenza di altri elettrodomestici dal funzionamento simile, gli estrattori di succo spremono i nutrienti di frutta e verdura ricavandone la miglior parte, che permette la preparazione del succo. Sono degli strumenti abbastanza semplici da utilizzare e molto intuitivi. Non bisogna togliere la buccia, dato che sarà l’estrattore a separare tutto da solo.

Ti occorrerà inserire i pezzetti di frutta e verdura all’interno dell’estrattore, godendo in questo modo del nutriente succo che verrà preparato dall’estrattore in pochi secondi. È importante non tagliuzzare la frutta in modo eccessivo, dato che in questo modo rischierai di perdere molte delle proprietà nutritive della frutta stessa.

Perché acquistare un estrattore di succo?

Sono molte le persone che si chiedono perché è utile acquistare e utilizzare un estrattore di succo. Devi sapere che una volta utilizzato questo prodotto, non vorrai più acquistare un succo di frutta industriale ricco di zuccheri e conservanti che non sono certamente benefici per la nostra salute. I succhi che vengono estratti direttamente dalla frutta e dalla verdura con questo strumento sono freschi e privi di ingredienti nocivi, come quelli industriali, oltre che benefici per tutto il corpo.

Il nostro intestino potrà così beneficiare dei vantaggi che derivano dal consumo di succhi di frutta e verdura, anche grazie alla grande quantità di fibre che sono contenute al loro interno. A mano a mano che integrerai nella tua dieta gli estratti di succo di frutta e verdura ti sentirai meglio e potrai godere di una migliore regolarità intestinale. Inoltre, il consumo di questi succhi permette anche di evitare il consumo di spuntini di frutta e di verdura poco allettanti e dal sapore più blando.

I migliori succhi di frutta da preparare con un estrattore

Adesso che sai che cos’è un estrattore e quali sono i suoi principali vantaggi di utilizzo, puoi cimentarti nella preparazione di ottimi estratti di varie tipologie che prevedono l’utilizzo di frutta e o verdura. Tra questi estratti, quelli detox sono tra i più gettonati. Vediamo nel dettaglio alcuni estratti di frutta e verdura che puoi preparare con questi strumenti e quali sono i loro benefici di utilizzo.

Succo detox al finocchio

Uno dei succhi di verdura più conosciuti e gettonati che puoi preparare con un buon estrattore è quello a base di finocchio. Prevede una preparazione piuttosto semplice e che richiede poco tempo. Il succo di finocchio è ricco di vantaggi. Permette il rilascio delle endorfine e degli ormoni che favoriscono il buonumore e che riducono gli stati di ansia e paura. Se intendi preparare del buon succo di finocchio per tre o quattro persone, devi servirti dei seguenti ingredienti:

  • sei gambi di finocchio;
  • sei carote senza l’estremità;
  • quattro gambi di sedano;
  • una pera;
  • un pezzettino di radice di zenzero da sbucciare.

La preparazione è molto semplice. Occorre prendere la frutta e la verdura prevista per la preparazione di questo estratto, separarla della sua buccia e tagliarla a pezzettini. Una volta fatta a dadini, si può inserire il tutto all’interno dell’estrattore, realizzando così dell’ottimo succo.

Succo green dimagrante

Una delle ragioni principali che spingono diversi utenti ad acquistare un estrattore di succo ha a che fare con la volontà di perdere peso e dimagrire. Per questo motivo gli estrattori vengono utilizzati spesso per preparare dei succhi di frutta, sostituendoli alle merendine e ad altri prodotti che sono poco benefici per la propria salute. Tra i migliori succhi che puoi preparare per perdere peso, c’è quello dimagrante, completamente green. Per prepararlo ci servono:

  • tre mele verdi;
  • quattro gambi di sedano;
  • due cetrioli
  • 10 foglie di cavolo;
  • un limone senza buccia;
    un pezzettino di zenzero.

Devi tagliare tutto a dadini dopo aver sbucciato frutta e verdura. Dopodiché puoi inserire i quadratini all’interno dell’estrattore, così da preparare un ottimo succo. Puoi consumarlo nello spuntino di metà mattina o di metà pomeriggio, in sostituzione di una merenda più calorica e poco nutriente per il corpo.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro. Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole. Mi piace soprattutto recensire prodotti di uso comune e rendere accessibili i miei contenuti a tutti gli utenti.

Back to top
menu
Migliori Estrattori di Succo